BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi mercoledì 14 Novembre: treni, aerei, autostrade. Orari. No per metropolitane e autobus

Oggi sciopero trasporto pubblico: orari e motivi



Mercoledì nero per i trasporti ferroviari e aerei: oggi la Ces, Confederazione europea dei Sindacati, ha indetto lo sciopero generale di quattro ore di treni, aerei e merci contro le misure della Legge di Stabilità.

Anche la Cgil aderisce allo sciopero organizzando manifestazioni nelle principali città, per protestare contro le misure di austerità che stanno colpendo l’Europa, provocando un blocco della crescita e disoccupazione in continuo aumento, tagli a salari e protezione sociale sono attacchi al modello sociale europeo e aggravano disuguaglianze ed ingiustizia sociale.

Secondo la Ces sono 25 milioni gli europei che non hanno lavoro e in alcuni paesi il tasso di disoccupazione giovanile supera il 50%. Lo sciopero coinvolgerà tutti i mezzi di trasporto, dai treni, agli aerei, alle navi, ai treni merci.

Gli orari dello stop dei trasporti varieranno da settore in settore: il trasporto aereo si fermerà dalle 10 alle 14, il trasporto ferroviario starà fermo dalle o14 alle 18, mentre il trasporto delle merci sarà fermo durante le ultime 4 ore del servizio lavorativo; il trasporto marittimo invece attuerà la sua protesta ritardando la partenza delle navi di 4 ore mentre le attività portuali avranno lo stop per ogni turno lavorativo.

Anche i dipendenti Anas, non lavoreranno le ultime quattro ore della giornata lavorativa, mentre Autostrade per l’Italia assicurerà solo i servizi obbligatori per legge, quali l’assistenza e il funzionamento degli impianti per il pagamento del pedaggio. In ogni caso, è possibile chiedere informazioni sulla viabilità al numero verde 840042121.

Trenitalia ha annunciato che nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della Legge 146/1990. Lo sciopero del trasporto pubblico avrebbe dovuto coinvolgere anche autobus e metropolitane, ma poi questo stop è stato, invece, rinviato al 16 novembre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il