BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detrazioni famiglie Stabilità 2012-2013: sconti e risparmio per ogni singolo caso

Detrazioni alle famiglie in base ai redditi: quanto valgono?



L’emendamento fiscale depositato dai relatori della legge di Stabilità, Renato Brunetta e Pierpaolo Baretta, alla Camera, stabilisce l'aumento delle detrazioni sui figli a carico (che passano da 800 euro a 900 euro per ogni figlio e a 1.080 euro per quelli sotto i tre anni di età).

Il testo dei due relatori presenta, dunque, misure a vantaggio delle famiglie, concentrate sugli sgravi ai figli. Le detrazioni salgono da 800 a 900 euro per ogni figlio a carico e da 900 a 1.080 euro per quelli sotto i tre anni di età. Secondo i primi calcoli fatti dall'Ufficio studi della Consulta dei Caf (i Centri di assistenza fiscale), saranno le famiglie numerose ad avere i vantaggi maggiori.

Per i redditi fino a 15.000 euro, una famiglia con due figli avrà una detrazione fino a 1.693 euro, 311 in più rispetto alla attuale normativa; mentre con 4 figli lo sconto fiscale reale arriva a 3.500 euro (643 euro) sempre per la fascia di reddito di 15.000 euro.

Per una famiglia con reddito a 30.000 euro, invece, la detrazione aumenta di 123 euro in presenza di un figlio e arriva fino a 566 euro con 4 figli. I nuclei familiari con un solo figlio, avranno uno sconto che andrà dagli 825 euro per i redditi annui pari a 15.000 euro, fino ai 155 euro per i redditi familiari pari a 80.000 euro, con un aumento che va dal massimo di 152 euro per la fascia più bassa fino ai 28 euro per quella più alta. Non sono, invece, previsti sconti per i redditi oltre i 95.000 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il