BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Come e dove investire i propri soldi? Italiani delusi da Fondi, azioni, obbligazioni, conti deposito

Italiani disillusi: gli investimenti rendono poco



La crisi economica spinge al ribasso anche i rendimenti degli investimenti degli italiani, ormai deluso da tutto, a partire dai fondi, per arrivare ad obbligazioni, azioni ed anche conti deposito, da sempre considerati rifugio per la liquidità degli investitori.

Il 66% di chi ha soldi da parte è insoddisfatto dei risultati e solo un terzo spera di incassare tra il 2 e il 5% in 12 mesi. questo quanto emerge in generale da un sondaggio promosso da Goldman Sachs am e realizzato da Gfk Eurisko, pubblicato su Corriereconomia.

Il sondaggio ha coinvolto 643 risparmiatori con almeno un investimento in corso nel settembre 2012. Il risultato è che al momento emerge uno scarso interesse per l'impiego internazionale dei risparmi: il 93% non ha investimenti in valuta e il 70% ritiene che i Paesi occidentali siano comunque più solidi di quelli emergenti.

In generale, però, gli investitori non sono particolarmente soddisfatti dei risultati ottenuti sin qui per i loro investimenti: il 66% è per nulla soddisfatto o poco soddisfatto dei risultati ottenuti e le aspettative per il futuro non molto positive, tanto che un terzo del campione (32%) pensa che non guadagnerà nulla; un altro 24% si aspetta meno del 2%, cioè meno dell'attuale tasso di inflazione; un altro terzo (32%) è più ottimista e si aspetta un rendimento compreso tra il 2 e il 5%, mentre solo una bassissima percentuale si aspetta di andare oltre il 5%, mentre un 9% pensa di andare in perdita.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il