BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni scuola quota 96: nuovo emendamento in Spending review e non in Legge di stabilità

Docenti Quota 96 in pensione prima con novità Spending Review



I pensionandi Quota 96 potrebbero presto trovare una soluzione ai loro problemi con un nuovo emendamento nella Spending Review e non, come spesso annunciato, nella Legge di Stabilità.

I Quota 96 sono quei docenti che alla vigilia della pensione sono stati bloccati nel pensionamento dalla riforma Fornero. Sono mesi che i circa 3.500 docenti appartenenti a questa categoria della quota 96 stanno lottando, tanto da essersi rivolti ai sindacati regionali per far valere i propri diritti, battendosi per vedere accolta la domanda di pensionamento con 60 anni di età e 36 di contributi, diritto che era stato invece negato in maniera anticostituzionale e retroattiva dalla Riforma Fornero.

Ma dopo mesi di discussioni e battaglie, dopo le sentenze dei giudici del Lavori e dai Tribunali regionali, favorevoli a Quota 96, si aprono nuove speranze. I pensionandi a Quota 96 che avrebbero potuto avere la pensione a partire dal primo settembre 2012 sono dovuti restare a lavoro per via degli effetti della Riforma Fornero ma la sentenza di Oristano ha cambiato le cose e così l’onorevole Bastico ha presentato al Senato un emendamento alla spending review che prevede l’uscita dal lavoro per tutti che loro che ne avevano raggiunto il diritto il 31 agosto 2012.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il