BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Francia: taglio rating AAA da Moody's. Diventa AA1. I motivi

Moody’s declassa la Francia: ma Parigi sminuisce



La Francia è stata degradata ad AA1 e ha mantenuto un outlook negativo. Moody's deplora ‘la graduale perdita di competitivtà e le rigidità del mercato del lavoro e dei servizi francese’.

La decisione di Moody's di tagliare il rating della Francia e di mantenere l'outlook negativo riflette l'influenza negativa sulle prospettive di crescita di lungo termine di diverse sfide strutturali.

Moody's sottolinea, inoltre, che le prospettive fiscali della Francia sono incerte in seguito al deterioramento delle prospettive economiche e a questo si aggiunge il fatto che la prevedibilità della resistenza della Francia a futuri shock dell'area euro è diminuita: l'esposizione della Francia ai paesi periferici dell'Europa e sproporzionatamente grande.

Parigi, però, cerca di sminuire la decisione di Moody's: per il ministro francese dell'Economia, Pierre Moscovici, la perdita della tripla A indurrà il governo francese in carica  ad attuare rapidamente le riforme.

E spiega: “La Francia ha ancora un buon rating”, sottolineando come la decisione dell'agenzia di rating riguardi “la situazione lasciata dai nostri predecessori: perdita di competitività, crescita debole, deficit in aumento. E' una sanzione della gestione del passato”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il