BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Acconto tasse Irpef 30 Novembre 2012: come si può pagare meno con l'autoriduzione

Seconda rata acconto irpef a fine novembrE: come calcolarla



Scade il 30 novembre il pagamento del secondo acconto Irpef. Per calcolare se e quanto pagare bisogna riprendere la copia dell'Unico 2012 e la ricevuta di pagamento della prima rata, che sarà stata versata tra giugno e agosto, poi bisognerà trovare in Unico la voce Differenza (rigo RN33) ed applicare su tale importo la nuova percentuale del 96% e il risultato sarà l’acconto complessivo. Bisogna poi sottrarre l’importo eventualmente pagato come primo acconto e si ottiene la differenza da versare entro il prossimo 30 novembre.

L'acconto è dovuto solo se al rigo RN33 risulta un importo pari o superiore a 52 euro e si può versare in unica soluzione a novembre solo se l'acconto dovuto è inferiore a 257,52 euro.

Bisogna controllare le somme da versare, se per esempio, si è pagato il primo acconto con la maggiorazione dello 0,40%, per determinare la seconda rata, bisogna eliminare questa maggiorazione. Se, inoltre, da Unico 2012 risulta un credito non chiesto a rimborso né compensato si può utilizzare ora per pagare meno o addirittura niente.

L'importo dei crediti che può essere utilizzato in diminuzione degli acconti di novembre è quello indicato nella colonna 4 dei righi da RX1 a RX19 e nella colonna 5 dei righi da RX20 a RX26 del modello Unico 2012.

L’acconto Irpef per il 2012 si calcola sulla base dei redditi del 2011, ma chi prevede di conseguire per il 2012 un reddito imponibile inferiore a quello dell'anno precedente, o comunque di dover versare una minore imposta, può calcolare l'acconto sull'Irpef che prevede sia dovuta per i redditi 2012. Si tratta di un meccanismo di autoriduzione molto conveniente ma occorre prestare attenzione a stimare redditi non ancora percepiti e mettere in conto spese detraibili, a volte, non ancora sostenute.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il