BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Concorso scuola: date e sedi ufficiali test preselettivi venerdì 23 novembre

Venerdì 23 date sedi e orari della preselezione concorso scuola 2012


Saranno svelate venerdì 23 novembre dal ministero date, sedi e orari della prova preselettiva del concorso per scuola 2012 e saranno anche svelate una serie di domande che potranno far preparare i candidati alla preselezione e da cui ne sarà poi estrapolata qualcuna per lo svolgimento della preselezione.

Tantissime le domande piovute per l’accesso al concorso, la maggior parte delle quali arriva dal sud dell’Italia, ben il 51,3% delle candidature, il 29,3% delle domande provengono dal Nord Italia e le restanti 19,4% domande provengono dal Centro Italia.

La regione in cui sono state presentate il maggior numero di domande è stata la Campania. La prova preselettiva si svolgerà il prossimo dicembre, online, consisterà in 50 domande cui rispondere in 50 minuti, tra quesiti di informatica, lingue straniere e logico-deduttivi.

Per passare la prova bisognerà dare 40 risposte corrette, se la risposta non è corretta si prende un -1, +1 se è corretta, nessun valore se non si risponde. Probabilmente la preselezione si svolgerà in tre giornate e ognuna di esse sarà suddivisa in 4 sessioni che prevederanno 25 mila postazioni informatiche ognuna dislocate in tutta Italia.

I candidati sapranno subito l’esito della prova allo scadere dei 50 minuti concessi per lo svolgimento. Le date più probabili dovrebbero essere nella terza settimana di dicembre. Superata la prova pre-selettiva ci sono altre due prove, una scritta e un’altra orale.

Coloro che supereranno la preselezione potranno accedere alla prova scritta, che si svolgerà a gennaio 2013 e consisterà in una prova di verifica delle competenze disciplinari con domande su argomenti specifici. Chi supererà la prova scritta sosterrà poi quella orale, che consisterà in una simulazione di una lezione per verificare l’abilità didattica dell’insegnante.




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il 21/11/2012 alle ore 08:09