BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund in calo: titoli italiani comprati dall'estero. Bond Germania e Francia venduti

Spread di nuovo in calo. Investimenti di nuovo in Italia: qualcosa sta cambiando?



Dopo aver sfiorato di nuovo i 400 punti, lo spread fra btp e bund tedeschi torna a scendere, raggiungendo i 344 punti. “Siamo riusciti ad evitare un totale disastro”, ha detto il premier Mario Monti in visita a Dubai spiegando che “L'Ocse ha recentemente stimato che le riforme avranno un impatto di 4 punti in percentuale sul Pil italiano in 10 anni.

Negli ultimi 12 mesi, ha poi ricordato, il mio governo ha compiuto una serie di passi. Il pacchetto di riforme ha significativamente modernizzato la Pa rafforzato la cornice legale, incrementato la competizione e reso il lavoro e l'economia più flessibile e dinamica. L'area euro sta superando la sua crisi, i mercati hanno iniziato a capire e stanno tornando in Italia”.

E, per esempio, Pimco, il maggior gestore mondiale di fondi obbligazionari, ha venduto titoli di stato di Francia e Germania rimpiazzandoli con titoli di Italia e Spagna.

Secondo Andrew Bosomworth, responsabile delle gestioni di portafoglio di Pimco in Germania, infatti, i bund tedeschi non generano rendimenti sufficienti, con i titoli a 10 anni che hanno un rendimento inferiore all'1,5% e i titoli francesi che sono troppo costosi, mentre i titoli di stato italiani e spagnoli, essendo coperti dalla Banca Centrale Europea, costituiscono una migliore opportunità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il