BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: oggi approvazione definitiva Legge di Stabilità ma soluzioni non per tutti

Copertura esodati: i nodi da risolvere nonostante approvazione Legge Stabilità



Oggi è il giorno dell’approvazione definitiva delle ultime modifiche apportate alla nuova Legge di Stabilit. Tra le misure anche quelle che riguardano i famigerati esodati, nonostante ci siano ancora parecchi nodi da risolvere, dalla mancanza di una cifra certa, alla mancanza delle eventuali risorse necessarie per la loro salvaguardia.

Il governo negli ultimi tempi ha più volte annunciato eventuali soluzioni per risolvere la questione degli esodati, cioè per quei lavoratori che hanno firmato un accordo per mettersi in mobilità e che ora rischiano di rimanere senza lavoro e senza pensione a causa dell’allungamento dell’età pensionabile stabilito dalla riforma Fornero.

Inizialmente si pensava che la soluzione fosse arrivata con l’approvazione dell’emendamento alla Legge di Stabilità, dell'ex-ministro Renato Brunetta del Pdl e dal deputato del Pd Pier Paolo Baretta, che hanno proposto di far pagare la tutela degli esodati a chi riceve una pensione lorda sopra i 3mila euro.

Ma i sindacati hanno evidenziato come tale provvedimento non possa in realtà risolvere tutti i problemi. La Legge di Stabilità definisce poi un Fondo da 100 milioni di euro per gli esodati introdotto in cui confluiscano tutte le risorse stanziate per i lavoratori esodati, che ammontano a 9 miliardi di euro.

Ma secondo la Ragioneria di Stato le risorse non saranno sufficienti a coprire la platea di miglia di lavoratori ancora da individuare certamente. Si punta, dunque, ad una soluzione che possa essere ormai certa e definitiva, anche se la strada sembra ancora molto lunga.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il