BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero scuola sabato 24 Novembre 2012. Manifestazione a Roma e lezioni sospese

Lezioni a rischio e studenti e insegnanti in piazza: il nuovo sciopero della scuola



Il mondo della scuola torna in piazza ancora una volta per manifestare contro il governo. Il nuovo sciopero è stato indetto per sabato 24 novembre, da Uil e Cisl scuola, Flc Cgil, Snals-Confsal e Gilda. Massimo Di Menna, segretario Uil scuola, ha detto “Abbiamo rinunciato al corteo per non arrecare disagio alla cittadinanza di sabato pomeriggio”.

I motivi? I tagli previsti dalla nuova Legge di Stabilità, cui si aggiungono tutti i problemi rimasti irrisolti, non solo tagli del personale docente e Ata, ma anche l'aumento di alunni per classi e sezioni, la complessiva diminuzione di investimenti anche per la formazione dei docenti, i nuovi piani di dimensionamento, le condizioni di lavoro del personale non più di qualità.

La manifestazione si svolgerà a Roma in piazza del Popolo, dalle 9 alle 14 e saranno probabili chiusure e  rallentamenti del traffico. I Cobas del settore scolastico, invece, hanno indetto un corteo, dalle 9 alle 14, che sfilerà da piazza della Repubblica a piazza Santi Apostoli.

La manifestazione sfilerà per via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via Cesare Battisti. Inoltre, sempre per organizzazione dei Cobas, si svolgerà un sit-in a largo Bernardino da Feltre, nei pressi del ministero del’Istruzione, allo stesso orario della manifestazione.

A rischio nel giorno della manifestazione anche le lezioni che dovrebbero essere sospese per insegnanti e studenti pronti a sfilare per cortei. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il