BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge di stabilità 2012-2013: esodati, iva, detrazioni figli, tasse approvate alla Camera

Le misure ufficiali della Legge di Stabilità



C’è chi vorrebbe modifiche agli emendamenti ma sarà molto difficile che essi arrivino in Senato: le misure della Legge di Stabilità, approvata alla Camera, sembrano ormai definite.

Le misure contenute nel ddl prevedono il blocco dell'aumento dell'aliquota Iva al 10% (che sarebbe dovuto salire all'11% da luglio 2013), l'incremento delle detrazioni per i figli a carico, nuovi fondi per il credito d'imposta a favore delle pmi e l’ampliamento della platea degli esodati, per una salvaguardia che tuteli oltre 130mila lavoratori, grazie all'eliminazione del taglio dell'Irpef, che determina un risparmio di 16,6 miliardi di euro.

Stabilito anche l’aumento delle detrazioni per i figli, che passano così da 800 a 1220 euro, e che crescono di ulteriori 400 euro se si hanno figli con handicap.

Sul piede di guerra però le Regioni, secondo cui “la legge di Stabilità è insostenibile su tre punti: la sanità, il cui Fondo sanitario nazionale è stato ridotto complessivamente di ben 2 miliardi, il trasporto pubblico locale e il welfare”, ha affermato il presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani che, al termine della riunione dei governatori, ha annunciato che ci saranno incontri con i rappresentanti del Senato perché “per le Regione è indispensabile che ci siano modifiche a quel testo”.

Poi Errani ha avvertito: “E' necessario cambiare questa situazione, diversamente, iniziative forti, oltre ai comuni, riguardano anche le Regioni”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il