BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ilva Taranto chiude: 5mila senza lavoro e tanti altri a rischio. Le ultime notizie

Chiude Ilva: sette gli arresti eccellenti e 5mila operai a casa



Dopo i sette arresti eccellenti, decisi dai magistrati di Taranto, e un indagato, il presidente Bruno Ferrante, a quattro mesi esatti dal sequestro degli impianti della più grande acciaieria europea, è bufera sull’Ilva: l'azienda, dopo l'ennesimo provvedimento giudiziario nei confronti dei vecchi e nuovi vertici e il sequestro di tutti i prodotti finiti e semilavorati, annuncia la chiusura ‘immediata e ineluttabile’ dello stabilimento.

E saranno ben 5mila gli operai che rimarranno a casa: il badge per accedere in azienda è già stato disabilitato. Per giovedì il governo ha convocato a Roma le parti sociali e le istituzioni locali.

I sindacati di categoria Fim, Fiom e Uilm di Taranto, intanto, hanno proclamato lo sciopero dei lavoratori di tutto lo stabilimento Ilva a partire dalle 7 con sit in davanti alle portinerie. Lo sciopero durerà almeno per 24 ore.

Domani si terrà il consiglio di amministrazione dell'Ilva ed é confermato l'incontro tra azienda e sindacati, già programmato per discutere della cassa integrazione annunciata per 1942 dipendenti, prima della nuova bufera giudiziaria. L'Ilva annuncia poi che farà ricorso contro il provvedimento di sequestro della produzione degli ultimi quattro mesi.

Sul provvedimento di sequestro, la società rileva che Ilva non è parte processuale nel procedimento penale ed è quindi estranea a tutte le contestazioni ad oggi formulate dalla Pubblica Accusa e sottolinea che lo stabilimento Ilva di Taranto è autorizzato all'esercizio dell'attività produttiva dal decreto del ministero dell'ambiente in data 26.10.2012 di revisione dell'Aia e che il provvedimento di sequestro emesso dal Gip di Taranto in data odierna si pone in radicale e insanabile contrasto rispetto al provvedimento autorizzativo del ministero dell'ambiente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il