BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conferenza clima mondiale Onu Doha 2012: le novità e decisioni possibili

Conferenza Onu sul clima a Doha: questioni in discussione



Si è aperta a Doha la 18esima Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP18, che si tiene per la prima volta in Medio Oriente, nel Qatar National Convention Center (QNCC), dove oltre 17mila persone da 194 Paesi si riuniranno fino al 7 dicembre.

Questa conferenza internazionale è la più grande mai ospitata dal Qatar che ha una popolazione di 1,8 milioni di persone, di cui oltre il 90% stranieri. L'attenzione del Qatar per l'ambiente è anche molto recente: il Paese, gigante mondiale del gas dopo Russia e Iran, detiene il record mondiale di emissioni di CO2 per capita, il record mondiale di consumo di acqua per capita con 1.200 litri di acqua consumati al giorno dai cittadini qatarini.

In discussione in questa conferenza, l'innalzamento della temperatura globale, la riduzione delle emissioni di CO2, il finanziamento di un fondo per il clima e un percorso che porti alla conclusione di un accordo vincolante per il 2015.

La conferenza chiuderà il 7 dicembre prossimo e coincide con i nuovi allarmi globali per il verificarsi di eventi metereologici di straordinaria violenza, come l'uragano Sandy che poche settimane fa ha devastato gli Usa. Gli esperti sostengono che le promesse fin qui prese per ridurre i gas serra sono state disattese e sono al di sotto dell'obiettivo di ridurre il riscaldamento globale di due gradi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il