BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero giovedì e venerdì 29-30 Novembre 2012 treni, autobus, metropolitane, aerei. Gli orari

Trasporto pubblico fermo domani: modalità dello sciopero



Trasporti pubblici fermi domani, giovedì 29 novembre, per lo sciopero nazionale indetto per 24 ore. Fermi, autobus, treni, metropolitane e aerei. La protesta è stata indetta da O.s. Cub, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Faisa Cisal e coinvolgerà praticamente tutti i mezzi di trasporto: metro, bus e trasporti locali saranno fermi per l’intera giornata del 29 novembre, in cui saranno a rischio anche i servizi minimi, mentre i treni si fermeranno per 24 ore dalle 21 del 29 alle 21 del 30 novembre, garantendo come sempre il servizio in determinate fasce orarie.

A Milano lo sciopero dell’Atm è previsto dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Vista la concomitanza con l’inizio dello sciopero ferroviario, previsto dalle ore 21, la linea 924 (Segrate-Lambrate FS) e la linea 121 (San Giuliano Milanese-San Donato) effettueranno, a partire da quest’orario, servizio regolare. Per gli autobus Net è prevista l'astensione dal servizio dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio (per il servizio extraurbano).

Per il servizio urbano a Monza dalle 9 alle 11:50 e dalle 14:50 al termine del servizio. Emilia Romagna e Campania non saranno coinvolte nello sciopero dei treni. Disagi previsti anche nel settore aero dove gli operatori del trasporto i fermeranno per tutto il corso della giornata del 30 novembre.

La protesta di 24 ore è stata indetta dal personale società Alitalia-Cai; e in quello del trasporto marittimo anche per i collegamenti con le isole. In particolare, i collegamenti con le isole minori si fermeranno per 24 ore nella giornata del 30 novembre, mentre i collegamenti con le isole maggiori resteranno bloccati dalle 8 del 30 alle 8 del primo dicembre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il