BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso scuola: critiche al test preselettivo dai docenti sui quesiti scelti

Polemiche sui quesiti resi noti per il test di preselezione: i motivi delle lamentele



Qualche giorno sul sito del Miur sono state comunicate date, sedi e modalità di svolgimento del test di preselezione del concorso per la scuola 2012, nonchè le domande su cui i candidati potranno esercitarsi. Le prove si svolgeranno lunedì 17 e martedì 18 dicembre, la preselezione si svolgerà esclusivamente online e i candidati potranno conoscere l’esito del loro esame non appena terminato.

Ma piovono già una serie di critiche e polemiche sul test da parte dei docenti in merito ai quesiti scelti. Già nelle prime ore di pubblicazione delle domande, gli oltre 300mila candidati del concorso alle prese con l'esercitatore online hanno vantato diverse lamentele.

Dopo diverse lamentele pervenute, il Ministero ha configurato una modalità di esercitazione, diversa da quella inizialmente comunicata, in cui alla fine di ogni test il candidato riceve l'elenco delle domande con la risposta date le indicazioni esatta/errata. Si potrà, dunque, visualizzare alla fine di ogni batteria il numero di risposte esatte/errate con l'indicazione della lettera in ogni risposta.

Nella pagina Miur ‘scuola in chiaro’ è presente il Modulo Segnalazione: da questa sezione, si possono inviare segnalazioni su eventuali domande non corrette o ambigue o segnalare malfunzionamenti nell'utilizzo dell'esercitatore. Se la segnalazione riguarda le domande, il modulo va compilato indicando il codice originario della domanda, scegliendo nel menù a tendina.

Nell'esercitatore il codice si trova accanto a Domanda x/50. Se la segnalazione riguarda eventuali malfunzionamenti riscontrati nell'utilizzo dell'esercitatore, dopo aver verificato di aver correttamente scaricato la versione aggiornata del Plugin Java, indicare nel testo della segnalazione anche il Sistema Operativo e il browser utilizzato e la relativa versione (es. Internet Explorer 8.0, Firefox 16.0.2, ...).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il