BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esame avvocato 2012: le tracce possibili prova scritta e commissioni ufficiali

Tre prove e commissioni: come si svolge l’esame di avvocato



Torna puntuale come ogni anno lo svolgimento dell’esame per diventare avvocato, esame che si svolgerà in questo mese di dicembre e sarà di portata nazionale. Da tenere in considerazione per la preparazione e l'eventuale svolgimento della prova, le sentenze più importanti.

Per quanto riguarda, invece, le commissioni per la sessione di esami per l’iscrizione all’albo degli Avvocati, sono state approvate le commissioni istituite presso il Ministero e le Corti d’Appello per gli esami di avvocato presso le sedi di Corti di Appello di Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste, Venezia e presso la Sezione distaccata di Bolzano della Corte di Appello di Trento per l’anno 2012.

Tre le prove da superare per fregiarsi del titolo di avvocato: la prima prova scritta è incentrata sul parere civile; la seconda prova sul parere penale; mentre il terzo giorno sarà la volta dello svolgimento di un atto a scelta tra civile, penale e amministrativo.

Per ricevere ulteriori informazioni, collegandosi al sito del Ministero della Giustizia e andando alla sezione strumenti, decreti, circolari e provvedimenti e note si può trovare una sezione dedicata alla sessione di esame.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il