BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Congedo parentale 2013: novità e cambiamenti in Decreto Governo Monti in discussione

In arrivo congedo parentale: cosa prevede



La bozza del decreto cosiddetto Salva-infrazioni, che mira a mettere al riparo le procedure di infrazione aperte dalla Ue a carico dell'Italia, e contiene l'introduzione della fattura elettronica, prevede anche l’arrivo del congedo parentale anche su base oraria. In base al nuovo provvedimento i genitori avrebbero la possibilità di diminuire l'orario e di avere così un periodo di congedo proporzionalmente più lungo, anzichè assentarsi del tutto.

Il congedo parentale previsto dall’art. 32 del D. Lgs. 151/2001 (la cosiddetta astensione facoltativa, che si può chiedere entro gli otto anni di vita dei figli) può essere frazionato in mesi, settimane o giorni ma non può essere fruito ad ore.

Nella bozza di decreto, all'articolo 17, si legge ‘La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo su base oraria, nonchè i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa’. Si tratta di una novità assoluta in campo di legislazione sul lavoro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il