BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Investire in azioni Borse europee, meno in obbligazioni. I consigli dei gestori

Azioni meglio di obbligazioni: i consigli su come investire



Un’alternativa all’investimento nei bond oggi? Meglio preferire azioni e listini europei. Secondo James Dilworth, amministratore delegato di Allianz Global Investors Europe, colosso tedesco del risparmio gestito, come riportato su Corriereconomia, “bisogna aumentare la diversificazione di portafoglio anche verso classi di attivi marginali, o più rischiosi, ma con un rendimento più elevato rispetto a quelli tradizionali e contemporaneamente cercare di tenere sotto controllo il livello del rischio”.

Sui possibili investimenti da consigliare, poi dice: “Credo che almeno fino a quando non sarà stata trovatauna soluzione al problema dei tagli automatici al bilancio degli Stati Uniti, il cosiddetto fiscal cliff, sia i mercati azionari che quelli obbligazionari avranno un andamento laterale, privo di una precisa direzione di marcia, mentre per le obbligazioni governative e i corporate bond, l'andamento non potrà che essere sfavorevole.

I tassi di interesse hanno raggiunto un livello così basso che non possono scendere ulteriormente, ma soltanto salire, anche se per adesso non c'è alcun segnale che questo possa accadere. E quando i tassi aumentano il mercato delle obbligazioni già emesse perde di valore”.

Meglio, dunque, secondo il gestore, puntare oggi su titoli dei paesi più indebitati, in particolare sui Btp italiani a medio-lungo termine, che potrebbero trarre beneficio da una riduzione del differenziale di rendimento con i bund tedeschi, mentre per quanto riguarda l'azionario europeo, i titoli delle società europee, che continuano a fare buoni utili, sono sottovalutati a causa della fuga degli investitori internazionali, che sottovalutano la volontà politica di trovare una soluzione ai problemi dell'euro.

Siamo fiduciosi in una ripresa delle borse emergenti e pensiamo che la battuta d'arresto dei listini asiatici sia soltanto temporanea”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il