BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero benzinai 11-14 Dicembre 2012: gli orari e le condizioni. Ultime notizie

Confermata chiusura benzinai: giorni, orari e incontro 10 dicembre



Si terrà dall’11 dicembre sera al 14 mattina lo sciopero dei benzinai indetto dalle organizzazioni di categoria dei gestori Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio sia su rete ordinaria che autostradale, garantendo comunque i servizi minimi, secondo quanto dichiarato dalle associazioni di categoria.

Tra i servizi minimi rientrano: numero di stazioni aperte non inferiore al 50% delle stazioni aperte nei giorni festivi su rete urbana ed extraurbana e, in autostrada, una stazione aperta ogni 100 km. I motivi che hanno portato allo sciopero sono il calo dei consumi da parte degli italiani, insieme agli accordi delle multinazionali e alle accise che gravano sui costi della benzina.

Confermato lo stop dalle 19 di martedì 11 dicembre alle 7 del 14 dicembre, mentre sulla rete autostradale, i distributori saranno chiusi dalle 22 dell’11 alle 22 del 13. Il Presidente dell’Autorità di garanzia, Roberto Alesse, ha assicurato che andrà avanti nelle trattative per evitare lo sciopero.

“Per far revocare lo sciopero, ha però spiegato Martino Landi, Presidente di Faib, occorrono interventi mirati e molto concreti che, al momento, non sembrano nella disponibilità politica ed economica del Governo”.

Intanto è in programma un nuovo incontro con il Governo Monti il prossimo 10 dicembre e sarà quella la data decisiva per confermare o meno lo sciopero di 48 ore. In questa riunione, i gestori non potranno che valutare quanto il governo avrà saputo fare per costringere le petrolifere ad ottemperare ai loro impegni verso la legge ed una intera categoria di lavoratori. Un esito negativo porterebbe con se non solo la conferma dello sciopero proclamato.

 
Autore:

Marcello Tansini

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il