BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tobin Tax: problemi in Legge di Stabilità 2012-013

Una Tobin Tax sul modello francese: le ipotesi allo studio



Ed ecco i primi problemi sulla Tobin Tax: sono infatti diversi i dubbi che lamentano i tecnici, dall’aleatorietà della stima delle operazioni sul mercato primario e dei derivati sui titoli, alla mancata quantificazione del minor gettito derivante dalla possibilità per chi svolge un'attività d'impresa di dedurre l'imposta ai fini Ires e Irpef.

Nella relazione alla legge di stabilità non sembra si consideri il maggior onere, a titolo di imposta sulle transazioni, che si troveranno a dover pagare tutti quegli enti territoriali che hanno posto in essere derivati, collegati spesso a prestiti obbligazionari o mutui.

Si starebbe comunque  pensando di procedere a una introduzione del cosiddetto modello francese che prevede un’aliquota dello 0,2% su derivati e scambi azionari.

A essere colpite dovrebbero essere le società con sede in Italia e una capitalizzazione pari ad almeno un miliardo. Questo rappresenterebbe un duro colpo alla Borsa Italiana.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il