BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero benzinai oggi 11 Dicembre e 12,13,14 Dicembre 2012 ufficiale.Distributori chiusi e servizi

Sciopero benzinai ufficiale: le modalità



E’ ufficiale: i benzinai incroceranno le braccia da questa sera, martedì 11 dicembre, al 14 mattina. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni di categoria dei gestori Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio sia su rete ordinaria che autostradale.

Lo stop è stato proclamato dalle 19 di martedì 11 dicembre alle 7 del 14 dicembre, mentre sulla rete autostradale, i distributori saranno chiusi dalle 22 dell’11 alle 22 del 13.

Le associazioni di categoria garantiranno comunque i servizi minimi, tra cui rientrano: numero di stazioni aperte non inferiore al 50% delle stazioni aperte nei giorni festivi su rete urbana ed extraurbana e, in autostrada, una stazione aperta ogni 100 km.

I motivi che hanno portato allo sciopero sono il calo dei consumi da parte degli italiani, insieme agli accordi delle multinazionali e alle accise che gravano sui costi della benzina.

Tra Natale e Capodanno, inoltre, non sarà possibile pagare il pieno con carte di credito o pago bancomat, per la protesta contro il rifiuto delle banche ad applicare la norma di legge che prevede la gratuità dell'utilizzo della moneta elettronica, sia per i gestori che per i consumatori, per il pagamento dei rifornimenti fino a cento euro.

Sul risultato dell’incontro con il governo, le associazioni hanno detto: “Non ci sono state risposte vere e concrete alle nostre richieste” ricordando che i temi sul tavolo erano la politica di tassazione e il conseguente aumento degli oneri per i gestori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il