BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge stabilità 2012-2013: gli emendamenti e il decreto Milleproghe tra le ultime novità

Le novità della Legge di stabilità: a lavoro sulle modifiche



La Legge di Stabilità sarà l’ultima norma convertita dal governo Monti. Martedì 18 dicembre la legge di stabilità è già in calendario per essere approvata in Senato ma intanto si lavora per correggerne eventuali punti oscuri.

Sul tavolo della Commissione Bilancio al Senato sono piovuti 1500 emendamenti, che contengono diverse novità, a partire dall’Imu. Grazie a un nuovo emendamento contenuto nella nuova legge di stabilità, il gettito prelevato dal pagamento dell’Imu sarà dirottato interamente nelle casse dei Comuni, invece di essere ripartito tra erario ed enti locali.

Si tratta di una misura che riguarderà la quota fissa del 50% chiesta dall’erario per tutti gli immobili meno che le abitazioni principali. Novità anche per i concorsi pubblici: è, infatti, in arrivo una proroga per le graduatorie per assunzioni a tempo indeterminato per quegli enti che siano stati sottoposti alla stretta sulle assunzioni.

Allo studio anche l’inserimento, nel testo definitivo della normativa, del decreto Milleproroghe, e di una soluzione che dovrebbe favorire uno sbocco positivo per il problema dei lavoratori precari.

Altra novità è poi quella che prevede il rifinanziamento degli ammortizzatori in deroga e del fondo per gli ammortizzatori, che viene riportato a 1 miliardo e 300 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il