BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu seconda rata: pagamento oggi altrimenti multe e interessi con ravvedimento

Ultimo versamento Imu 2012: le sanzioni in caso di ritardo



Oggi scade l’ultimo pagamento Imu 2012, l’imposta municipale sulla casa che da quest’anno ha sostituito la vecchia Ici e che si avvia a far fare agli italiani gli ultimi conti. Per il saldo dell'imposta alcuni arriveranno a pagare anche il doppio rispetto all'acconto.

Chi non riuscirà a pagare oggi  sarà soggetto a sanzioni di diverso tipo. Chi ritarderà di pochi giorni dovrà poi pagare una mini-sanzione, il cosiddetto ravvedimento operoso che prevede una multa pari allo 0,2% per ogni giorno di ritardo nelle prime due settimane.

Dal quindicesimo al trentesimo giorno di ritardo, la sanzione salirà al 3%, mentre dai 30 giorni fino ad un anno dallo scadere della rata si applica una sanzione pari al 3,75% dell'imposta dovuta.

Alla multa si dovranno aggiungere gli interessi legali per il ritardo, il cui tasso annuale è del 2,5%. Infine, passato un anno, il ravvedimento operoso non sarà più possibile e, una volta scattato l'accertamento del Comune, la sanzione da pagare sarà salatissima e pari al 30% dell'imposta.

Ricordiamo, infine, che per versare l’ultima rata Imu si potranno usare gli F24, cartacei o telematici, e i bollettini fiscali, mentre i clienti di BancoPostaOnline e BancoPosta Click possono pagare online con l’addebito sul conto. Se si è registrati al sito delle Poste si può effettuare il pagamento online con carta di credito.

Poste italiane mette comunque a disposizione di tutti il servizio di compilazione online del modulo F24, che va stampato in triplice copia prima di andare allo sportello. Ed è possibile pagare con la modalità telematica anche tramite Entratel o Fisconline, previa registrazione.

 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il