BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso scuola 2012: controllo titoli e requisiti promossi. Errori test online dall'8 gennaio

Controllo domande e titoli per chi ha superato preselezione. A gennaio la prova scritta



Conclusasi la prima parte delle prove preselettive, ora il concorso della scuola 2012 si avvia alla definizione della prima prova scritta, che sarà sostenuta, ovviamente, da tutti coloro che hanno passato la preselezione.

In tutto sono 88.610 concorrenti che hanno superato il test preselettivo con successo e ora attendono il 15 gennaio, data comunicata per la prova scritta ma che attende conferma. Solo quando, infatti, saranno pubblicate in Gazzetta potrà essere ritenute ufficiale.

A partire dall’ 8 gennaio, poi, i candidati potranno sapere quali domande hanno fatto bene e su quali sono risultate errate e per farlo dovranno accedere al sistema di Presentazione On Line delle Istanze (POLIS).

Sempre in questo periodo, gli uffici scolastici avranno il compito di controllare la correttezza dei titoli di accesso dei candidati iscritti al concorso a cattedre e solo per coloro che sono stati promossi sarà verificato il titolo di accesso indicato nella domanda di partecipazione al concorso.

Questo procedimento è necessario in quanto il bando del concorso, DDG n. 82 del 24 settembre 2012 dispone infatti all’art. 2 comma 8 che la partecipazione di tutti i candidati potesse avvenire con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione dichiarati nella domanda.

La verifica, però, scatta solo dopo l’esecuzione della prova di preselezione, perché vengono controllate solo le domande dei candidati che l’hanno superata con successo. In caso di mancanza dei requisiti di ammissione, l’Ufficio Scolastico regionale ordina l’esclusione immediata dei candidati. Saranno, dunque, considerati anche i titoli comunicati di cui i candidati si sono detti in possesso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il