BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund più basso a 287 punti. Fiscal Cliff tra i motivi principali

L’accordo sul Fiscal cliff fa volare le Borse mondiali e scendere vertigiosamente lo spread btp-bund



L’accordo d’oltreoceano sul Fiscal Cliff ha fatto volare le Borse mondiali e ha contribuito alla netta discesa dello spread fra ntp italiani e bund tedeschi. Lo spread Btp-Bund ha, infatti, raggiunto quota 287 punti base con il rendimento del Btp a 10 anni in calo al 4,27%. Seduta ampiamente positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in crescita del 3,81% a 16.893 punti.

Il forte rialzo anche la Borsa di Atene che registra +3,67%, con l'Indice Athex a 941,26 punti. Chiusura in netto rialzo anche per Parigi dove l'indice Cac-40 ha guadagnato il 2,6% a 3.733,93 punti; per Francoforte con l'indice Dax che ha guadagnato il 2,19% a 7.778,78 punti e Londra con l'indice Ftse-100 che ha guadagnato il 2,13% a 6.023,70 punti.

In forte crescita anche la Borsa di Madrid con l'indice Ibex 35 al 3,12% a 8.422,60 punti. E' stato l'accordo sul Fiscal cliff ad evitare il fallimento della ripresa economica, ma “molto resta da fare per mettere le finanze pubbliche americane su una traiettoria sostenibile senza danneggiare la fragile ripresa”, ha affermato il portavoce del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), Gerry Rice.

Servono, dunque, ulteriori misure per ridurre il deficit e se queste non saranno adottate il rating potrebbe risentirne negativamente, secondo l'agenzia di rating Moody's.

Ombre sulla nuova euforia dei mercati anche dall'Fmi rovina, perché l'accordo raggiunto al Congresso per scongiurare il Fiscal cliff ‘non è sufficiente’, secondo l'istituto guidato da Christine Lagarde, a garantire la salute a lungo termine dei conti pubblici americani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il