BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Irap: rimborsi da oggi 18 Gennaio. Tutte le date per regione. Come fare domanda e calcolo

Come richiedere rimborso Irap e chi può presentare domanda



Al via da oggi, venerdì 18 gennaio, la possibilità di invio delle domande telematiche all'agenzia delle Entrate, da parte di imprese e professionisti, per richiedere il rimborso Irap. La procedura di rimborso sarà effettuata per aree geografiche in base ad un calendario già fissato.

Si inizierà dalle Marche e si finirà il prossimo 15 marzo con le province di Brescia, Mantova e Cremona. Ma si tratta di procedure che non saranno molto semplici da seguire a causa di alcuni problemi già emersi, a dalle difficoltà di calcolo, perché bisognerà rifare i conteggi effettuati negli anni passati tanto per la dichiarazione Irap quanto per Unico; ai tempi di restituzione, che nella precedente edizione del rimborso avevano richiesto un'attesa in alcuni casi anche fino a 5 anni.

L'invio della richiesta di rimborso avverrà esclusivamente attraverso i canali telematici dell’Agenzia. L’istanza va presentata entro 48 mesi dalla data del versamento, o entro 60 giorni dalla data di attivazione della procedura telematica che ne consente l’invio, quando il termine di 48 mesi (purché ancora pendente alla data del 28 dicembre 2011) cade entro il 60esimo giorno successivo alla data di attivazione.

A volte, però, la spesa non varrà l'impresa: prendendo, ad esempio, il caso di una Srl con 25 dipendenti con un costo del lavoro di un milione di euro all’anno (di cui il 75% per retribuzioni e il 25% contributi), alla fine si troverà a recuperare meno di 7 mila euro per ogni periodo d’imposta.

Possono presentare istanza per il rimborso Irap coloro che usufruiscono della deduzione prevista per i soggetti che determinano la base imponibile dell’Imposta regionale sulle attività produttive in base agli articoli 5, 5-bis, 6, 7 e 8 del Decreto Irap e cioè società di capitali e enti commerciali, società di persone e imprese individuali, banche e altri enti e società finanziari, imprese di assicurazione, e persone fisiche, società semplici e quelle ad esse equiparate esercenti arti e professioni.

Può, inoltre, presentare istanza di rimborso chi determina la base imponibile Irap secondo la disciplina prevista per le imprese commerciali per opzione, che coinvolge imprenditori agricoli e pubbliche amministrazioni per l’attività commerciale eventualmente esercitata; o per regime naturale, e cioè enti privati non commerciali.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il