BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: chi può fare domanda pensione con i due decreti approvati. Alcune sorprese

Pubblicato secondo decreto esodati: le prime lettere per i 65mila a febbraio



E’ stato pubblicato lunedì in Gazzetta ufficiale il decreto di attuazione per la platea degli altri 55mila lavoratori, che potranno così usufruire della salvaguardia per gli esodati.

La novità è che fra questi 55mila esodati, potranno essere ripescati alcuni eventualmente esclusi dal primo computo di tutelati, che stanno per ricevere la liberazione dallo stato di incertezza.

Il decreto pubblicato lunedì 21 gennaio, specifica per i datori di lavoro di inoltrare la lista dei lavoratori licenziati entro lo scorso 31 dicembre. I nominativi di ciascun elenco saranno poi girati all’Inps che, che deciderà il trattamento pensionistico.

Per coloro che abbiano stretto accordi di tipo individuale o collettivo all’esodo, il termine per inviare la domanda alle Direzioni territoriali del lavoro è fissato per il prossimo 21 maggio.

Per quanto riguarda, invece, i primi  65mila esodati, a partire dai primi giorni di febbraio, come assicurato il ministro Fornero, riceveranno le prime lettere e sarà data loro ufficialmente la possibilità di uscire dal lavoro con il vecchio regime previdenziale.

Ok anche ai decreti per l’avvio degli esuberi nella PA, che interesseranno 9 Ministeri, 21 centri di ricerca, 20 enti pubblici e 24 tra Parchi, Inps ed Enac. La stima di risparmio per questi esuberi è stimato in 337 milioni di euro all’anno. Si parte dai Ministeri di Difesa, Sviluppo economico, Istruzione, Ambiente, Politiche agricole, Infrastrutture, Lavoro, Salute e Beni culturali.

Esclusi il Viminale, la Farnesina, e il Ministero della Giustizia, che saranno oggetto di un provvedimento apposito più avanti. A subire il colpo peggiore, il ministero della Pubblica Istruzione, che vede ridotte le risorse destinate per oltre 11 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il