Fox acquista altri siti Web dopo Myspace

Sono in arrivo nuove acquisizioni da parte di Fox, il network televisivo di proprietà di Rupert Murdoch, che ha perfezionato l’acquisito, senza specificare i termini economici, dei due siti specializzati in contenuti generati dai propri iscritti Newr



Sono in arrivo nuove acquisizioni da parte di Fox, il network televisivo di proprietà di Rupert Murdoch, che ha perfezionato l’acquisito, senza specificare i termini economici, dei due siti specializzati in contenuti generati dai propri iscritti Newroo e kSolo. Il primo, fondato nel 2002, ha sviluppato e fornisce ai navigatori uno strumentoche esplora il Web e trova, fra le migliaia di siti e blog presenti in Rete, tutte le informazioni di cui gli utenti potrebbero servirsi per realizzare facilmente il proprio sito, aggregando e unendo tutto quanto è presente nell’immenso mondo di Internet.

kSolo, invece, autodefinito come l'ultima esperienza online di Karaoke, è il primo servizio di musica basato sul famoso karaoke, che permette alla propria community di creare, ripartire e valutare la musica, registrata precedentemente, per metterla a disposizione degli altri utenti collegati e interessati al genere musicale offerto. Insomma fornisce non soltanto agli utenti l'occasione di cantare le proprie canzoni preferite, ma anche la possibilità di annotare le performance e trasmetterle, anche via e-mail, ad amici e parenti. È sufficiente disporre di un microfono, di un Pc e di una connessione alla Rete, per divertirsi con kSolo.

«L’acquisizione di Newroo e di kSolo denota la nostra volontà di incrementare il numero degli utenti fornendo loro la possibilità di avare uno strumento che possa essere utilizzato per ampliare la propria esperienza online», ha affermato Ross Levinsohn, presidente di Fox Interactive Media. Non è la prima volta che News Corporation punta a espandersi: già due anni fa, per un valore di 580 milioni di dollari, aveva acquisito Intermix Media e il suo sito social-networking MySpace che, secondo quanto affermato da Nielsen//NetRatings, da quel momento è cresciuto notevolmente aumentando il proprio fatturato di oltre il 400 %.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il