Isee 2013 Università: Borse di studio con redditi diversi in base a regione. Proteste studenti

Cambia l’Isee per gli studenti universitari



Nuovo Isee Università calcolato in base alle Regioni, provvedimento che ha scatenato numerose reazioni da parte di associazioni studentesche perchè secondo loro il provvedimento taglia l'accesso alle borse di studio introducendo una forte discriminazione tra studenti del Nord, Centro e Sud in base alla condizione economica fotografata dall'Isee.

La bozza del decreto, che comprende otto articoli, punta in particolare a rivedere i parametri meritocratici per accedere alle borse di studio aumentando a esempio il numero di crediti richiesti per ottenere la borsa.

Ma soprattutto rivede i requisiti di reddito articolandoli con soglie diverse in base all'area geografica. Dovrebbero inoltre essere rivisti i requisiti di reddito articolandoli con soglie diverse in base all'area geografica. Si parla di tre scaglioni Isee per accedere alle borse di studio: il limite massimo per i nuclei dovrebbe essere di 20mila euro per le Regioni del Nord, 17.150 per quelle del Centro e 14.300 per quelle del Sud.

Ma queste soglie potrebbero essere riviste in rialzo. Critiche le Regioni, a cominciare dal Governatore della Puglia Nichi Vendola che si dice convinto che il decreto colpisca le università del Mezzogiorno. 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il