BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Etf 2013: come, dove e quando investire. I consigli degli esperti

Etf: cosa sono e come investire



Sono fondi comuni di investimento, negoziati in Borsa e caratterizzati da una gestione passiva in quanto replicano l'andamento di un determinato indice. Gli Etf permettono di investire in molti settori dell'economia mondiale riguardanti la liquidità, i mercati obbligazionari, i mercati azionari e le materie prime.

Per investire in maniera sicura e ottenere rendimenti, CorrierEconomia ha proposto tre portafogli costruiti interamente con Etf che replicano gli indici di mercato.

I risparmiatori che vogliono equilibrare rischio e tranquillità, meglio preferire gli Etf e per aiutarli gli investitori ne sono stati pensati tre, caratterizzati da diversi livelli di rendimento e di rischio attesi. Tutti sono basati sulle stesse cinque asset class (titoli di Stato dell'area euro con scadenze comprese fra i 5 e i 7 anni, obbligazioni corporate relative alla stessa area, obbligazioni High yield, azioni mondiali senza rischio di cambio e, infine, materie prime senza energia in dollari).

Nei tre portafogli sono presenti tipologie di investimenti obbligazionari, dal 60% di governativi 5-7 anni del mix più prudente, al 20% solo del mix più rischioso dove l'indice delle Borse mondiali in euro pesa invece il 30%.

Per quanto riguarda le materie prime, la cui crescita dipende fondamentalmente dalla domanda internazionale, difficilmente potranno mettere a segno buoni guadagni, almeno nel breve termine.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il