BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lasagne Findus e carni di cavallo in Italia: controlli al via. I rischi possibili

Sequestrati prodotti Findus nel Regno Unito e in Francia. Nessun pericolo per l’Italia



Dopo lo scandalo nel Regno Unito, anche sei grandi catene di supermercati francesi hanno deciso di ritirare dagli scaffali dei loro negozi in Francia i prodotti di Findus e Comigel per il timore che contengano carne di cavallo. Ad annunciarlo è stata la federazione del commercio e della distribuzione.

Si tratta, come si legge sul sito online di Le Figaro, di Auchan, Casino, Carrefour, Cora, Monoprix e Picard. I prodotti sono  ritirati, secondo il comunicato della federazione, per la non conformità dell'etichettatura rispetto alla natura della carne dei gruppi.

E così, dopo aver scioccato gli inglesi, le lasagne Findus finiscono sotto accusa incrociata fra l'azienda svedese di cui portano il marchio, il distributore francese che lo confeziona, il fornitore in Romania da cui proviene la carne incriminata.

Intanto la svedese Findus ha parlato di truffa ai suoi danni e ha annunciato di sporgere denuncia contro ignoti, e la francese Comigelo ha detto di esser stata raggirata dai rumeni che hanno risposto che i francesi non potevano non sapere, la carne di cavallo ha un altro sapore rispetto a quella di manzo, la carne dichiarata ufficialmente sulla confezione.

 Ora la Findus Uk, dopo aver ritirato nel Regno le sue lasagne surgelate spacciate come di manzo ma contenenti carne equina, lo ha fatto anche per quelle vendute in Francia e in Svezia, mentre in Italia la Compagnia surgelati italiana (CSI), che detiene il marchio svedese, ha precisato, in una nota, che nessuno dei suoi prodotti contiene carne di cavallo.

Non sussiste alcun collegamento tra il marchio Findus commercializzato in Italia e quello commercializzato in Uk e nel resto d'Europa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il