Cassaintegrazione in deroga 2013: i pagamenti proseguono. Concessi anche due mesi 2012 da Fornero

Sbloccati i pagamenti 2012 e per gli ammortizzatori sociali in deroga del 2013: la decisione



Il ministero del Lavoro ha dato autorizzazione all'Inps di pagare i trattamenti di cassa integrazione in deroga del 2012 nel limite di due mensilità e le erogazioni sono state autorizzate anche per il 2013.

Migliaia di lavoratori infatti, aspettando ancora i pagamenti di dicembre, e di novembre e ottobre 2012. L’annuncio è arrivato dal ministro Elsa Fornero dopo l’allarme per il blocco dei pagamenti da parte dell’Inps delle richieste in deroga dopo la scadenza del 31 dicembre.

Attraverso una nota diffusa, il Ministero ha spiegato che 'in attesa di una compiuta e completa mappatura delle esigenze del 2012, e una scrupolosa ricognizione delle risorse non ancora impiegate nel quadriennio 2009-2012, si rendono disponibili fondi per circa 200 milioni’.

Spetterà all’Inps erogare al massimo due mensilità come da prestazioni decretate dalle Regioni dopo il 31 dicembre 2012. I 200 milioni previsti sono stati reperiti dalle risorse non ancora utilizzate del quadriennio 2009-2012. Il  10% di questi 200 milioni (quindi 20 milioni di euro) saranno destinati a fungere da incentivo all’assunzione dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo o per licenziamento collettivo e plurimo da imprese con meno di 15 dipendenti.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il
Puoi Approfondire