BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borsa Usa 2013: conviene ancora investire dopo il picco record di questo febbraio? Consigli analisti

Conviene ancora investire nella Borsa Usa: i pareri degli analisti



La Borsa Usa nel mese di febbraio appena trascorso ha toccato un nuovo picco, il terzo dopo quello del 2000 e del 2007. E se chi teme, come riporta Corriereconomia, una caduta dell'indice S&P500 una volta superati i 1.500 punti, Andrew Acheson, co-gestore del fondo Pioneer Funds US Fundamental Growth, ritiene invece che “Il mercato si muove sulla base dei fondamentali e nel corso dei prossimi mesi questi saranno condizionati dalle decisioni politiche che verranno prese a Washington, per esempio sulla questione del tetto del debito pubblico”.

Senza considerare i segnali positivi che arrivano dai dati sull’occupazione, sia nel settore pubblico che in quello delle costruzioni.

Dello stesso parere Paola Toschi, market strategist di JP Morgan Am, che ritiene che Wall Street sia ancora interessante per diversi motivi: “Le aziende Usa hanno visto crescere i profitti in questi anni solo per effetto di misure di ristrutturazione.

Gli utili possono ancora salire, sospinti dai ricavi se il contesto economico, come sembra, si rafforzerà nel corso dell'anno”.

Per quanto riguarda i settori su cui puntare maggiormente, tra i favoriti spiccano la tecnologia, fortemente sospinta dal ciclo economico, il finanziario, sia retail banking che asset manager, e le assicurazioni e il farmaceutico, che beneficia della crescita esponenziale nei paesi emergenti. Bene anche il settore dell'healthcare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il