BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Azioni 2013 Giappone, India, Cina: Borse asiatiche e previsioni degli analisti

Economie asiatiche in ripresa: la situazione



Salgono l'indice Nikkei e quello di Shanghai e tutto il Sud Est asiatico sembra in ripresa. E questo non è solo che l'inizio. Secondo unanalisi di Corriereconomia, le economie emergenti appaiono decisamente vitali, basti pensare a quella quella vietnamita, con l'indice di Borsa salito del 16%, e i mercati azionari delle Filippine (+11%), della Thailandia (+8%), dell'Indonesia (+4%) e di Singapore (+4%) sono molto positivi.

Bene  anche l'India. Inoltre, il recente apprezzamento infine della valuta europea contro lo yuan cinese del 2%, dopo oltre tre anni di ribassi, ha inoltre aperto una nuova finestra per le esportazioni di Pechino verso l'Europa alimentando ulteriormente la ripresa.

A spingere verso la crescita questi Paesi sono soprattutto la flessibilità del mercato del lavoro, l'abbondanza di materie prime, l'assenza di welfare e di debito pubblico, elementi questi che contribuiscono a rendere queste economie più reattive rispetto a quelle dei paesi più industrializzati.

Alla ripresa asiatica si contrappone, però, sempre secondo Corriereconomia, il rallentamento dell'economia europea, frenata soprattutto dagli improvvisi movimenti valutari visti come un ostacolo alle esportazioni.

Stabile invece il cambio tra lo yuan e il dollaro americano in area 6,22, favorendo in questa serie di bracci di ferro invece gli Stati Uniti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il