BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Carne di Cavallo: ritiro tortellini e ravioli Buitoni in Italia dopo lasagne Findus. Rischi salute

Scandalo carne cavallo si allarga a Buitoni: la situazione



Dopo lo scandalo Findus dilagato in Francia e nel Regno Unito a causa della carne di cavallo spacciata per carne di manzo nelle sua lasagne, e l’allarme scattato in Europa, non per la salute dell’uomo, ma per la facilità con la quale si possono ingannare i consumatori con etichette false, ora anche Buitoni è sotto accusa. Nestlè ha, infatti, deciso di ritirare dagli scaffali italiani e spagnoli ravioli e tortellini di manzo Buitoni.

Una decisione presa dopo che nei prodotti sono state rinvenute tracce di carne di cavallo pari all'1%. I prodotti ritirati saranno sostituiti con altri che i test confermeranno essere al 100% di manzo, come ha comunicato Nestlè in una nota. Una nota diffusa dalla stessa Nestlè conferma che “Stiamo rafforzando i controlli di qualità con nuovi test.

Assicurare la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti è stata sempre una priorità per Nestlè. Ci scusiamo con i consumatori e assicuriamo che le azioni prese per far fronte a questo problema si tradurranno in più alti standard e in una rafforzata tracciabilità”.

Il problema della carne di cavallo nei prodotti Buitoni, dopo quelli già ‘incriminati’ della Findus, hanno spinto l'Unione Europa ad approvare una serie di test su carne di manzo per verificarne la composizione.

Tra le possibilità emerse dopo i test effettuati sulle carni dei prodotti sotto accusa, c’è anche quella che non vengano rispettati gli standard igienici e ci siano quindi rischi per la salute. Dai test su tre cavalli è risultato, inoltre, l'uso di un farmaco cancerogeno per l'uomo ma la presenza di questo farmaco capace di causare problemi al sangue agli esseri umani, non è stata riscontrata nei prodotti della Findus.

Autore: Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il