BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Elezioni 2013: Btp, Bot, azioni e obbligazioni dopo elezioni 2013. Consigli su cosa investire

Esiti elezioni, andamento politico ed economia: cosa potrebbe cambiare



Cresce l’attesa per conoscere l’esito delle elezioni che si terranno domenica 24 e lunedì 25 febbraio, elezioni attese non solo per poter ristabilire un ordine politico nel nostro Paese ma anche, e soprattutto, per capire come potrà evolversi la situazione economica d’Italia, così come d’Europa.

L’ipotesi di una piena vittoria del centro-sinistra, con Bersani che conquista la maggioranza alla Camera e al Senato, è quella più gradita al mondo della finanza, perchè garantirebbe stabilità di governo e lo spread btp bund potrebbe scendere stabilmente sotto i 250 punti base.

Se, invece, dovesse vincere il centro-destra di Silvio Berlusconi, imercati reagirebbero molto negativamente, perché Berlusconi ha fatto una campagna elettorale anti-UE e anti-Germania, lo spread s’impennerebbe e Piazza Affari virerebbe verso un trend decisamente negativo.

Ipotizzando uno scenario negativo con un netto rialzo dello spread, la strategie vincente di investimento sarà quella di acquistare Etf al ribasso sul Btp e al rialzo sul Bund, mentre ipotizzando uno scenario positivo con un ribasso dello spread, la migliore mossa sarà quella di acquistare Etf al rialzo su Btp e al ribasso sul Bund.

Neil Dwane, chief investment officier per l’Europa di Allianz Global investor, come riporta Corriereconomia, immagina un secondo trimestre 2013 con un governo insediato e consiglia rigore “perché in Italia sarebbero sufficienti limitati tagli di bilancio per raggiungere un punto di equilibrio e bloccare l’aumento del debito pubblico, diversamente dalla situazione in cui versano Spagna, Francia e Regno Unito, il cui disavanzo di bilancio sfiora il 10% lordo”. 

E se nel brevissimo si aspetta, per quanto riguarda il medio e lungo termine, gli investitori azzardano previsioni cautamente ottimiste, puntando soprattutto sulle azioni, soprattutto europee. Per altri le buone opportunità si orienteranno in particolare sui titoli italiani e spagnoli e nel settore delle imprese . Buone anche le offerte del Tesoro, ma a lunga scadenza, e le obbligazioni societarie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il