Elezioni 2013: come si vota. Oggi lunedì 25 Febbraio ultimo giorno. Orari seggi e istruzioni

Seggi ancora aperti fino alle 15 di oggi: come votare



Dopo i primi risultati che hanno fatto registrare un’affluenza in forte calo alle elezioni 2013 rispetto a quelle del 2008, c’è tempo ancora oggi, lunedì 25 febbraio, per esprimere il proprio voto.

I seggi saranno ancora aperti dalle 7 alle 15 di oggi. Per votare basta presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale e chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale del comune di residenza.

Per le elezioni politiche, la scheda per la Camera è di colore rosa, quella per il Senato è di colore giallo. Sia per l’elezione della Camere dei deputati che per quella del Senato della Repubblica l’elettore esprime il voto tracciando un solo segno sul contrassegno della lista prescelta.

Anche nel caso di liste collegate in coalizione, il segno va sempre posto sul solo contrassegno della lista che si vuole votare e non sull’intera coalizione. In Valle d’Aosta (Camera dei deputati) e in Trentino-Alto Adige (Camera dei deputati e Senato della Repubblica), l’elettore voterà tracciando un segno sul contrassegno del candidato prescelto.

In concomitanza alle elezioni politiche si tengono le regionali in Lombardia, Lazio e Molise.  Gli elettori in queste regioni riceveranno una terza scheda per votare il presidente, che dovrà essere indicato con una X sul nome del candidato o su uno dei simboli che rappresentano la lista regionale guidata dal candidato.

Nella stessa scheda si possono votare i consiglieri, mettendo una X sul simbolo della lista provinciale preferita e indicando accanto al simbolo il nome di uno dei candidati della lista.

Si può votare solo il candidato presidente o solo la lista circoscrizionale e in questo caso il voto in questo caso si estende automaticamente anche al candidato presidente ad essa collegato; e si può anche effettuare un voto disgiunto, indicando un candidato presidente e una lista circoscrizionale tra quelle che non lo appoggiano.
 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il