BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni 2013: alleanze possibili tra Pd-Lista Monti e Movimento 5 stelle o con Pdl dopo risultati

Le possibili alleanze in vista di un nuovo governo: le ipotesi



All'indomani dei risultati che potremmo definire strani e forse anche incerti delle elezioni politiche 2013. il leader del Pd, Pierluigi Bersani commenta: “Il centrosinistra ha vinto alla Camera e per numero di voti anche al Senato. E' evidente a tutti che si apre una situazione delicatissima per il paese. Siamo in testa al Senato e anche alla Camera”.

E aggiunge: “Questa sarà una crisi complessa da gestire, bisogna fare un passo dopo l'altro. Abbiamo una responsabilità anche verso l'Europa. Abbiamo intenzione di assumerci le responsabilità, per quello che gli italiani ci hanno chiesto assegnandoci il ruolo di prima forza politica al Senato e alla Camera”.

Alessandra Moretti, responsabile comunicazione della squadra di Bersani per le primarie e candidata alla Camera, spiega: “Noi oggi dobbiamo cercare di trovare degli accordi punto su punto con le forze moderate e i rappresentanti in Parlamento del Movimento 5 Stelle”.

L'ipotesi è verso i grillini (57 seggi a Palazzo Madama) e i montiani (17 seggi). Altra ipotesi potrebbe essere quella di un’alleanza fra Pd e Pdl, che sanno che per calcolo numerico e politico si troveranno costretti a discutere di Grande coalizione, una sorta di governo tecnico di unità nazionale, com’è successo in Germania, dove sinistra e destra si sono unite per una legislatura anche se un’ipotesi del genere sembra impossibile in Italia. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il