BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cud 2013 e Red Inps: presentazione modelli entro oggi 2013. Pensioni a rischio altrimenti

Scadenze e novità Cud 2013 e Red Inps: oggi ultimo giorno



Scade oggi, giovedì 28 febbraio 2013, il termine di presentazione del Modello Cud 2013, certificazione unica relativa all'anno 2012 dei redditi di lavoro dipendente.

Il modello da compilare è disponibile online, vale per i redditi da lavoro dipendente, assimilati e di pensione, ed è rilasciato dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico che attesta le somme erogate e la relative ritenute effettuate e versate all'Erario.

Il modello 2013 si compone di tre le parti: la parte A, dove devono essere riportati i dati generali del lavoratore, pensionato o chi percepisce lo stipendio; parte B, relativa ai dati per l'eventuale compilazione della dichiarazione dei redditi, altri dati, dati relativi ai conguagli, somme erogate per l'incremento della produttività del lavoro, redditi assoggettati a ritenuti d'imposta, compensi relativi ad anni precedenti, Tfr e indennità equipollenti, altre indennità e prestazioni in forma di capitale soggette a tassazione separata.

Infine, c'è la parte C, dove riportare i dati previdenziali e assistenziali Inps per lavoratori subordinati, collaboratori coordinati e continuativi e Inps gestione ex Inpdap. Il modulo Cud deve essere consegnato, in duplice copia, al contribuente (dipendente, pensionato, percettore di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente) dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

Una delle novità di quest’anno è l'invio online dei Cud da parte degli enti previdenziali ai pensionati, novità che se da una parte dovrebbe semplificare e velocizzare, dall'altra sta mettendo in difficoltà milioni di pensioni che con il web e Internet non hanno dimestichezza.

In alternativa all’uso di Internet, i pensionati possono comunque rivolgersi ai Caf che possono accedere direttamente al sistema informatico per conto del pensionato se egli si presenta presso un centro di assistenza e stampare il Cud o inoltrarlo direttamente agli uffici fiscali insieme alla dichiarazione.

Scade oggi anche il termine per l’invio del modulo Red Inps relativo ai redditi Inps 201, il cui mancato invio comporta la sospensione dell’erogazione della pensione già dal 1 marzo 2013 ( si veda il nostro articolo Red Inps, comunicazioni obbligatorie entro il 28 febbraio).

L’acquisizione e la trasmissione delle dichiarazioni può avvenire tramite Caf, che assisterà gratuitamente il pensionato per la compilazione e per la trasmissione della dichiarazione reddituale, o tramite altri soggetti abilitati che utilizzeranno le specifiche procedure predisposte dall’Inps.

Nel modello Red bisogna indicare l’anno di reddito per la verifica del diritto e per la determinazione dell’importo di ciascuna prestazione che può essere differente, a seconda che si tratti di prima concessione ovvero di verifica del diritto a una prestazione già corrisposta negli anni precedenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il