BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund alto dopo elezioni 2013: è il momento di investire seppur con alcuni rischi

Sale lo spread: quale il miglior investimento del momento?



Lo spread fra btp italiani e bund tedeschi sale e il consiglio è investire. All’indomani dei risultati elettorali in Italia, che tanto erano attesi per un riequilibrio di cui l’Italia necessitava, il differenziale tra titoli italiani e tedeschi è tornato a volare. E le Borse ne hanno seguito la scia.

Tutto è ricaduto nell’incertezza e nell’instabilità, eppure c’è chi sostiene che proprio questo sia il momento giusto per investire. Bisogna, però, essere disposti a correre qualche rischio. L’incertezza politica riguarda il breve termine.

Guido Casella, gestore obbligazionario di Azimut, ha spiegato che “lunedì scorso per qualche minuto dopo gli instant-poll abbiamo visto che per il mercato il rendimento equo del Btp a 10 anni in caso di coalizione stabile era del 4,10% e questo rende interessante l’acquisto del titolo”.  Ma la convenienza relativa del Btp a 10 anni si estende anche nei confronti dei titoli di Stato italiani a più breve scadenza.

A tal proposito Casella ha aggiunto: “ Abbiamo assistito a un generale innalzamento della curva dei tassi italiana, che però ha mantenuto la sua ripidità a differenza di quanto accaduto nel novembre 2011.

Per questo credo sia da preferire un decennale che, anche tenendo presente il maggior rischio, continua a offrire un rendimento più o meno doppio rispetto a Btp a 2-3 anni.

Anche perché questi ultimi potrebbero soffrire una volatilità maggiore in caso di forti tensioni come dimostra ciò che è successo in passato”. Secondo alcuni esperti, sono al momento interessanti i titoli a cedola variabile: i titoli che sono indicizzati ai tassi euribor hanno spesso prezzi sotto la pari con cedole basse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il