BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuovo Papa: chi sarà?

Chi sarà il successore di Papa Benedetto XVI? Candidati possibili



Ha lasciato il suo Pontificato lo scorso 28 febbraio Papa Benedetto XVI, e sin dall’indomani del suo annuncio è partito  il toto-nomi per i possibili successori al suo ruolo.

Tra i più accreditati l'austriaco Christoph Schoenborn, arcivescovo di Vienna, l'italiano Angelo Scola, arcivescovo di Milano, il franco canadese Marc Oullet, l'italiano Gianfranco Ravasi, l'argentino Leonardo Sandri, il francese Jean-Luis Tauran e il ghanese Peter Kodwo Appiah Turkson.

Tra i nomi anche quelli del cubano Jaime Ortega e l'argentino Mario Bergoglio. Tra i papabili anche il filippino Luis Antonio Tagle, l'americano Timothy Dolan, e il brasiliano di origini tedesche Odilo Pedro Scherer. I bookmaker puntano molto su scelte inedite come quella di un ‘Papa nero’, vedi i nomi degli africani Francis Arinze e Peter Turkson, dati come papabili.

Ma l'argomento non convince un osservatore vicinissimo al Papa uscente, il fratello Georg Ratzinger, secondo cui per la Chiesa non è ancora il momento di un Pontefice di colore. Intanto è stata aperta oggi dal decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano, la terza sessione delle congregazioni generali dei cardinali, in preparazione del Conclave che eleggerà il successore di Benedetto XVI il prossimo 11 marzo.

Oggi, nella seconda giornata dei lavori, è prevista una sola sessione mattutina, dopo le due che si sono svolte ieri nel mattino e nel pomeriggio. Sempre una sola sessione mattutina è prevista anche domani. Alle congregazioni partecipano tutti i porporati convenuti a Roma, sia elettori sia ultraottantenni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il