BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuovo Papa: oggi possibile decisione su data Conclave. Potrebbe iniziare 11 Marzo

Data Conclave ancora incerta: chi sarà il successore di Benedetto XVI?



E' arrivato ieri sera l'ultimo cardinale atteso, il vietnamita Jean Baptiste Pahm Minh ManJohn Tong Hong e ora ci sono tutti gli elettori. Prossima tappa il Conclave, ma Padre Lombardi nel pomeriggio ha dichiarato: “Ancora non c'è nessuna decisione sulla data”.

Tra i cardinali non c'è ancora accordo, non si trovano candidature ‘forti’ e per questo slitta ancora la decisione della data, e quindi anche l'inizio del Conclave per l'elezione del nuovo Papa, che si vocifera potrebbe tenersi l’11 marzo. Ieri, dopo una prima sessione mattutina i cardinali nel pomeriggio hanno ripreso l'incontro nell'aula del Sinodo sotto la guida del decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano.

Oggi, venerdì 8 marzo, le Congregazioni generali tornano a riunirsi, per la prima volta al completo. Al momento, però, la situazione sembra essere in una condizione di stallo, la data del Conclave continua a slittare, poiché neanche il decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano, può effettuare forzature di alcun tipo, neanche quella di porre un limite all'esigenza mostrata dai cardinali di riflettere e approfondire, prima di arrivare a una decisione così importante come la scelta del successore di Ratzinger.

Anzi, è stata anche smentita dal portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, la notizia circolata ieri che sia stata prenotata la basilica vaticana per la messa per l'elezione del pontefice per lunedì pomeriggio.

E c’è chi punta sul Sud America, chi lo vorrebbe italiano, chi nero, ma fino alla fumata bianca non ci sarà alcuna certezza.

Intanto tra i più accreditati alla successione di Papa Benedetto XVI ci sono l'austriaco Christoph Schoenborn, arcivescovo di Vienna, l'italiano Angelo Scola, arcivescovo di Milano, il franco canadese Marc Oullet, l'italiano Gianfranco Ravasi, l'argentino Leonardo Sandri, il francese Jean-Luis Tauran e il ghanese Peter Kodwo Appiah Turkson. Tra i nomi anche quelli del cubano Jaime Ortega, dell'argentino Mario Bergoglio, del filippino Luis Antonio Tagle, dell'americano Timothy Dolan, e del brasiliano di origini tedesche Odilo Pedro Scherer.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il