BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiat: rinnovo contratto 2013. novità e cambiamenti tra cui aumento stipendio

Fiat: c'è l'accordo su rinnovo contratto. Le novità



Era iniziata nel luglio scorso e si è conclusa oggi la lunga trattativa per raggiungere un 'accordo per il rinnovo del contratto per gli oltre 80 mila lavoratori Fiat. Stabilito anche l'aumento di 40 euro lordi che partirà da febbraio.

L'accordo è stato siglato all'Unione Industriale di Torino l'intesa tra Fiat e sindacati, Fim, uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri, per il rinnovo per un anno, il 2013, del contratto collettivo di primo livello per i lavoratori degli stabilimenti italiani del Gruppo Fiat.

L'intesa prevede che da febbraio parta la decorrenza dei minimi tabellari di 40euro lordi mensili mentre l'adeguamento del premio di produttività di 120 euro dai 103 attuali, entrerà in vigore da aprile.

“Siamo soddisfatti per essere riusciti a raggiungere un accordo economico in un momento di grande difficoltà del mercato”: questo il commento della Fiat sull'accordo raggiunto con i sindacati per il rinnovo del contratto.

“E' stata una trattativa lunga e difficile caratterizzata da una situazione di forte crisi del settore automobilistico, che ha portato spesso l'azienda ad assumere posizioni di rigidità. Siamo riusciti, con caparbietà e determinazione, a superare anche momenti di crisi nel negoziato.

Questo ci ha consentito oggi di trovare una intesa positiva e di fare un rinnovo contrattuale per i lavoratori e le lavoratrici Fiat”, ha commentato il segretario nazionale della Fim, Ferdinando Uliano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il