Scatti di anzianità insegnanti scuola 2011 pagati negli stipendi di Aprile-Maggio 2013

Pagamenti insegnanti tra aprile e maggio: la questione degli scatti di anzianità



Dovrebbero essere prorogate per l'anno in corso le disposizioni contenute nel decreto 78 del 2010 secondo cui ‘per il personale docente, amministrativo, tecnico ed ausiliario della scuola gli anni 2010, 2011, 2012 non sono utili ai fini della maturazione delle posizioni stipendiali e dei relativi incrementi economici previsti dai contratti in vigore’.

Il blocco degli scatti di anzianità, però, non è previsto solo per il personale della scuola ma per tutti i dipendenti pubblici. Il blocco degli stipendi pubblici fino al 2014 per gli oltre 3 milioni di dipendenti pubblici e lo stop agli scatti si anzianità per il personale della scuola possa essere rimandato al prossimo governo.

L'operazione sul blocco dei rinnovi prevede risparmi per 1,3 miliardi sulla spesa dell'anno venturo, 659 milioni sul 2015 e 726 milioni per il 2016. E di questi, come detto, 300 milioni di euro arrivano dal comparto della scuola.

Nell’ipotesi che il pagamento avvenga nel prossimo mese di maggio, e che l’aumento per anzianità decorra dal gennaio 2012,  il calcolo degli arretrati si ottiene aggiungendo anche i quattro mesi (gennaio-aprile 2013)  all’aumento annuale per i diversi profili e per le diverse anzianità.

A tutto il personale, sarà garantito per l’anno 2011, così come accaduto per il 2010, ai fini della anzianità il pagamento con tutti gli arretrati per coloro, circa 200 mila, che hanno maturato lo scatto al 31 dicembre 2011. Il pagamento dovrebbe avvenire tra aprile e maggio.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il