BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Papa Francesco: domani martedì 19 Messa di Inaugurazione. Video streaming in diretta online e orari

Domani messa che inaugura il pontificato di Papa Francesco: cresce l’attesa



Si terrà domani, martedì 19 marzo, giorno di San Giuseppe alle 9:30 la messa che inaugura il pontificato di Papa Francesco. Sono attese a Roma un milione di persone, ha fatto sapere il prefetto Giuseppe Pecoraro.

Non saranno necessari biglietti. “Chi vuole venire è il benvenuto” ha detto il direttore della sala stampa vaticana Padre Federico Lombardi. E Papa Bergoglio attento alla crisi e alle tasche dei fedeli, soprattutto di quelli argentini che sono dall’altra parte del mondo rispetto a Roma, ha fatto sapere, attraverso il Nunzio in Argentina, che non c’è bisogno di venire “Aiutate i poveri” è il suo invito.

Non saranno dunque necessari biglietti per partecipare alla Messa anche se Piazza San Pietro, come succede in tutti le grandi celebrazioni del Papa, sarà divisa per settori, alcuni dei quali riservati agli ecclesiastici e ai rappresentanti istituzionali.

Ci sarà anche il controverso presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe domani in piazza San Pietro per la messa di inaugurazione del pontificato di papa Francesco, insieme alle 150 delegazioni in arrivo da tutto il mondo. Tra i più attesi la presidente argentina Cristina Fernandez de Kirchner, che oggi, lunedì pomeriggio, sarà ricevuta da Bergoglio, e il vicepresidente Usa, il cattolico Joe Biden, sbarcati a Ciampino domenica.

Mugabe arriva a Fiumicino, nonostante le sanzioni imposte dall’Ue che gli impediscono di viaggiare e transitare in Europa. Ma il vecchio padre-padrone dello Zimbabwe, 89 anni, accusato dalla comunità internazionale di essere un sanguinario dittatore senza scrupoli, si ritiene molto cattolico e non vuole mancare all’avvenimento.

E come accadde per i funerali (nel 2005) e la beatificazione (nel 2011) di Giovanni Paolo II, potrà beneficiare delle deroghe previste dalle sanzioni, tra cui quella per obblighi religiosi, ed essere in Italia per dirigersi verso lo Stato Vaticano. L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sulle tv e sul sito del Vaticano www.vatican.va.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il