BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cloud computing 2013 in Italia: la nostra nazione perde posizioni

Italia scivola nella classifica Cloud Computing 2013: cosa sta cambiando



L’Italia scivola nella classifica del Clound computing: secondo Global Cloud Computing Scorecard di BSA, è il Giappone ad essere primo nella classifica dei Paesi che maggiormente sfruttano il Cloud computing.

Ma andiamo con ordine: cos'è innanzitutto il cloud computing e perchè il suo sviluppo porta benefici? Il cloud computing è un insieme di tecnologie che permettono, sotto forma di un servizio offerto da un provider al cliente, di memorizzare,archiviare d elaborare dati (tramite CPU o software) grazie all'utilizzo di risorse hardware/software distribuite e virtualizzate in Rete, con il vantaggio per aziende e imprese di ridurre nettamente i costi di gestione.

Il report BSA ha fotografato i cambiamenti nella gestione delle policy sul cloud, esaminando le normative e la regolamentazione nazionale in sette ordinamenti fondamentali per lo sviluppo di un mercato globale e integrato della cloud.

Nella classifica stilata, dietro il Giappone troviamo Australia e Stati Uniti, mentre l’Italia si piazza al decimo, scivolandoci dal sesto dello scorso anno.  Matteo Mille, Presidente di BSA Italia, ha così commentato il risultato negativo del Belpaese: “E’ scoraggiante vedere che l’Italia non ha fatto progressi nell’adottare politiche che contribuiscano allo sviluppo della cloud.

E’ fondamentale che l’Italia si impegni a migliorare la regolamentazione di alcuni specifici ambiti relativi al Data Privacy e alla Proprietà Intellettuale per migliorare la propria posizione e supportare la crescita della cloud”.

In realtà la situazione d’Italia riflette uno stallo generale del cloud computing in molti Paese. In particolar modo, tutti i sei Paesi dell’Unione Europea compresi nella ricerca hanno perso terreno nella classifica ed altri si stanno effettivamente allontanando dal mercato globale, con normative controproducenti in Corea, Indonesia e Vietnam.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il