BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borse Usa, Europa e Giappone:previsioni mercati azionari Aprile-Maggio 2013 in base problemi attuali

Andamento Borse italiane e non: cosa succede con situazione politica in bilico?



La situazione politica italiana sta creando non pochi problemi negli equilibri economico-finanziari della zona euro e la domanda più ricorrente è se l'Italia riuscirà a formare a breve un governo solido in grado di potenziare la competitività del Paese e invertire la spirale recessiva che sta spingendo migliaia di imprese a chiudere (1.000 al giorno nel 2012 secondo Unioncamere) e a un vertiginoso aumento della povertà (615 nuovi poveri al giorno secondo Confcommercio).

A peggiorare la situazione, ciò che sta accadendo a Cipro e le ripercussioni negli altri Paesi. In questo scenario lo spread fra btp italiani e bund è tornato a crescere e le Borse crollano, tanto che Piazza Affari, nell'ultimo mese, è risultata la peggiore tra le Borse europee.

I listini che oggi vantano maggior dinamismo e liquidità derivante dai bond sono quelli Usa, e puntare su azioni Usa potrebbe portare ad ottenere buoni rendimenti.

Rispetto al boom dei listini americani, in Italia, a Piazza Affari l'Ftse Mib è tra i più lontani dai suoi ultimi massimi storici, e nel Belpaese spiccano titoli addirittura al di sopra dei livelli toccati nel maggio del 2007 quando l'indice Ftse Mib volava a oltre 44 mila punti.

Volano i grandi marchi del made in Italy di lusso come Tod's, ma anche Campari, Luxottica, Pirelli e Ansaldo Sts, insieme a titoli che operano in settori protetti da regolazione pubblica come la Terna. A pesare, invece, sul mercato i titoli finanziari. Avanza in questo scenario il Giappone: a Tokyo il mercato azionario continua a salire, segno di una politica di espansione e crescita che non accenna ad arrestarsi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il