Spread Btp-Bund: rialzo possibile dopo la mancata formazione nuovo Governo 2013. Ruolo Bce

Spread di nuovo su: Italia osservata speciale



Dopo il lungo ponte pasquale, riapre Piazza Affari e gli occhi sono puntati sui mercati e su come accoglieranno la situazione ancora incerta della politica italiana. Lo spread riparte da 346 punti e circolano ancora voci su un taglio del rating da parte di Moody's.

L’euro intanto è stabile sui mercati internazionali dove segna quota 1,2857 dollari (+0,06%). La moneta unica cede terreno contro lo yen (-0,3% a 119,2) più forte nei confronti del dollaro superando la soglia di 93 (+0,2%).

L'impennata dello yen e le perdite di Wall Street, con la delusione dell'indice Ism manifatturiero Usa (sceso a marzo a 51,3 da 54,2 di febbraio), pesano sulla Borsa di Tokyo che termina gli scambi a -1,08%.

E’ solo dalla Bce che può arrivare una forma di aiuto alle banche dei Paesi periferici e alle loro disastrate economie e gli economisti stessi si aspettano una Bce disposta ad una politica monetaria espansiva.

Per questo, l'attenzione degli investitori è puntata a Francoforte dove giovedì si riunirà il consiglio della banca centrale. Il risultato, con francesi, spagnoli e italiani che premono per una riduzione del tasso d'intervento e con i tedeschi (e qualche loro alleato nordico) ossessionati invece dall'inflazione, sarà ancora una volta un nulla di fatto e i tassi d'interesse resteranno allo 0,75%.

Ma, dopo il discorso di Mario Draghi, sarà interessante capire se si pensa ad altro un eventuale taglio dello 0,25% in futuro. Intanto persiste sull’Italia una situazione di stallo dovuta alla mancanza di formazione di un governo che ha collocato la terza economia d’Europa nella posizione, di nuovo, di sorvegliata speciale.

Perché la situazione torni a migliorare sarà necessario un po’ di ordine dal punto di vista politico. Solo così si potrà intraprendere una nuova strada verso il risanamento economico del Paese.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il