BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Btp Italia 15-18 Aprile 2013: Spread Btp-Bund in rialzo ma moderato è da comprare

Nuova emissione Btp Italia: tempi e rendimenti



E’ in programma tra il 15 e il 18 aprile la nuova emissione del Btp Italia, titolo legato all’inflazione italiana che fornisce all'investitore una protezione contro l'aumento del livello dei prezzi italiani, con cedole pagate semestralmente che offrono un tasso reale annuo minimo garantito collegato all'indice Istat dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (Foi).

Il Btp Italia può essere sottoscritto da tutti i risparmiatori, privati e famiglie, per un taglio minimo di 1.000 euro e senza limiti di acquisto e basta recarsi presso la filiale della Banca o presso l’ufficio postale dove si detiene un conto titoli o effettuare l’acquisto direttamente online attraverso le funzioni di home banking.

Per chi acquista i Btp Italia all'emissione e li mantiene fino alla scadenza è previsto un premio di fedeltà del 4 per mille lordo sul valore nominale dell'investimento.

Il Btp Italia nelle emissioni dello scorso anno ha riscosso un grandissimo successo e gli esperti consigliano di affrettarsi nel suo prossimo acquisto considerando, in questo caso, una disponibilità limitata. Se lo spread sale ma in modo moderato,i Btp Italia potrebbero ottenere tassi di interesse maggiore e rappresentare una buona opportunità.

Nei giorni di collocamento successivi al secondo, la chiusura potrà avvenire non prima delle 13:30, come spiegato dal Tesoro, aggiungendo che la comunicazione dell'eventuale chiusura anticipata avverrà il giorno di collocamento precedente.

Nel 2012, con le prime tre tranche del Btp Italia, il Tesoro ha raccolto oltre 27 miliardi. L'Italia ha oltre 2.000 miliardi di debito e ha già fatto fronte a oltre il 30% delle sue necessità di finanziamento per il 2013, stimate attorno a 410-420 miliardi di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il