BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Telecom Italia-3 Italia: fusione possibile, ma non solo. Le strategie a confronto

Possibile fusione 3 Italia-Telecom: i pareri degli analisti



Telecom pronta ad acquisire 3 Italia? La fusione, sempre più possibile, porterebbe grandi vantaggi ad entrambe le aziende. La prima potrebbe accrescere il suo fatturato, mentre la seconda potrebbe porre fine ad una situazione di sofferenza economica che si protrae ormai da tempo.

Al momento sembrano confermati contatti preliminari in vista di un possibile accordo. Su richiesta di Consob, Telecom Italia ha precisato che ‘sono intercorsi contatti preliminari con il Gruppo Hutchison Whampoa per lo studio di una possibile integrazione con 3 Italia.

Lo stato assolutamente embrionale e preliminare dei contatti, impedisce alla Società di commentare ulteriormente la notizia’. L'azienda ha inoltre specificato che ‘l’argomento sarà oggetto di rappresentazione verso il Consiglio di Amministrazione della Società nella riunione calendarizzata per il giorno 11 aprile’.

Anche Hutchison ha ufficializzato i contatti con Telecom: ‘La società conferma che ci sono stati preliminari contatti esplorativi tra Telecom e 3 Italia. Per una possibile integrazione tra le loro attività’. Gli analisti ritengono che l'operazione 3 Italia-Telecom, dal punto di vista industriale, potrebbe avere risvolti positivi.

Per alcuni, un consolidamento nel mercato tlc italiano sarebbe di grande beneficio per Telecom e potrebbe essere l'unico potenziale catalizzatore positivo per l'azione. Per Telecom il deal avrebbe però solo un piccolo impatto positivo sui numeri, ma porterebbe a una sostanziale diluizione dell'equity, dal momento che di 40 miliardi di Ev solo 10 miliardi sono equity e di questi solo 7 miliardi sono rappresentati da azioni con diritto di voto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il